Qui hanno sede tutte le Categorie di Lavoratori Dipendenti e Pensionati che
formano l'Unione Italiana del Lavoro.

Il sito Ufficiale del sindacato dei Cittadini Via Le Corbusier, 29 - 48124 Ravenna
telefono: 0544 292011 | fax: 0544 407616
email: segreteria@uil-ravenna.it | cspravenna@pecert.uil.it


Notizie in evidenza

La UIL di Ravenna intende contribuire attivamente alle misure previste per il contenimento e la gestione dell’emergenza da virus COVID-19

La UIL di Ravenna e le sue articolazioni di servizio sono aperte anche in questo difficile momento per garantire supporto e informazioni a lavoratori, pensionati e cittadini che necessitano di assistenza, pur nel rigido rispetto e in ottemperanza a quanto previsto dai Dpcm in vigore.
Con l’obiettivo di regolamentare gli accessi agli uffici e mantenere nei contatti sociali, una distanza interpersonale di almeno un metro, tutte le articolazioni della UIL, Categorie, CAF, Patronato ITAL, UIMEC (agricoltura e fiscale) riceveranno esclusivamente su appuntamento preso telefonicamente fornendo in alternativa, ove possibile, consulenza telefonica.
Certi sia condivisa ogni azione utile a superare questo momento di difficoltà la UIL di Ravenna garantirà, come sempre, la migliore risposta a lavoratori, pensionati e cittadini.

La gestione degli appuntamenti
E’ ESCLUSIVAMENTE TELEFONICA
consultando la pagina:

SERVIZI   per CAF, Patronato ITAL, UIMEC e ADOC
CATEGORIE   per Funzionari Sindacali

Momentaneamente vengono sospese le prenotazioni telefoniche per la denuncia redditi.

 

Nel fermo e rigoroso richiamo alle applicazioni di tutte le misure contenute nel DPCM del 11 marzo 2020

L'ingresso agli uffici è RISERVATO ESCLUSIVAMENTE a chi ha l'appuntamento!

Si informa che:

Per gli orari della sede provinciale di Ravenna in via Le Corbusier clicca qui;

per quelli delle sedi zonali clicca su ciascun nome:
Alfonsine, Bagnacavallo, Cervia, Faenza, Lugo, Russi, San Pietro in Vincoli

le sedi di Castiglione, Marina di Ravenna e Sant'Alberto sono chiuse.

 

Sottoscritto l'accordo tra CGIL, CISL, UIL e gli istituti bancari "Per il sostegno al reddito dei lavoratori di aziende in difficoltà"